Disartria

La disartria è un disturbo del linguaggio di tipo motorio. I muscoli della bocca, del viso e del sistema respiratorio possono diventare deboli, muoversi lentamente, o non muoversi del tutto, dopo un ictus o un danno cerebrale. Il tipo e la gravità della disartria dipendono da quale area del sistema nervoso è stata danneggiata.

Segni e sintomi

Una persona disartrica può manifestare uno dei seguenti sintomi, a seconda dell’estensione e della localizzazione del danno al sistema nervoso:

Spesso in questi soggetti possiamo riscontrare alcune complicazioni che interferiscono ulteriormente nella vita del soggetto, tra cui:

Diagnosi

La difficoltà di linguaggio  può essere valutata da un logopedista per diagnosticare il tipo di disartria. Questo può essere utile per il neurologo che sarà responsabile nel trovare la causa sottostante. Il logopedista controlla i movimenti di labbra, lingua, muscoli del viso, così come la respirazione, fondamentale per il linguaggio e la qualità della voce.

Trattamento

La logopedia può essere necessaria per aiutare a recuperare un tono normale. Un logopedista può determinare la gravità delle difficoltà di linguaggio, e sviluppare un piano di trattamento per migliorare la parola. Se non è possibile migliorare ad un livello che permette una comunicazione efficace, il logopedista può raccomandare altri metodi di comunicazione (comunicazione alternativa) - come segnali visivi, i gesti, le apparecchiature elettroniche,etc.

I possibili obiettivi del trattamento che si cercherà di raggiungere sono:

Per poter migliorare il rapporto che intercorre tra la persona disartrica e i familiari o amici basta seguire dei semplici consigli.

Consigli per la persona disartrica:

Consigli per amici e familiari:

torna al menù terapie